Yellow Labor di Cristina Caprioli

Festival Fabbrica Europa / Firenze

Coordinamento del laboratorio intensivo Yellow Labor a cura della coreografa e teorica sperimentale Cristina Caprioli, per il Festival Fabbrica Europa, e assistenza per la creazione dell’installazione interattiva Notes on a Pebble.

Il laboratorio ha offerto una panoramica sulla pratica di coreografia di Cristina Caprioli e della compagnia CCAP e si è svolto contestualmente alla realizzazione dell’installazione alla Stazione Leopolda.

Il work-shop assumeva il concetto di coreografia come linguaggio specifico ma multiplo sempre in movimento, anche quando fermo. Propenso a cambiare tratti, ma non traccia, quindi intraducibile, ma senz’altro trasferibile.

Partendo da quest’assioma, la coreografia è stata investigata tramite un lavoro di trascrizione di gesto, testo, immagine e movimento su materiali diversi, tracciando varie narrative e continuamente rigenerandosi. Questo lavoro collettivo di precisione da una materialità all’altra è sfociato in un dialogo partecipato col pubblico, e con 8 artisti provenienti da diverse discipline (coreografia, cinema, arti visive, arti digitali, architettura, letteratura, teoria ecc.) che hanno partecipato al percorso di lettura, scrittura e creazione coreografica attraverso diversi media.

CREDITS


Laboratorio coreografico con Cristina Caprioli / ccap

Maggio 9, 2016 – Maggio 13, 2016

Stazione Leopolda di Firenze | IT

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 + venti =

Torna su